WhatsApp, l’applicazione di messaggistica più usata sul globo terrestre, nonostante  i continui miglioramenti pecca ancora della mancanza di alcune funzioni presenti nella concorrenza. Se queste ultime venissero implementate all’interno di WhatsApp  nessuno più si lamenterebbe, ne sono quasi sicuro.  

Quali sono? Continua a leggere e lo scoprirai!

Di seguito ho raccolto tutte le funzioni che potrebbero rendere migliore l’applicazione di messaggistica WhatsApp e imprimergli quel quid in più sbaragliando ancor più i diretti concorrenti.

Modifica dei messaggi

Capita molto spesso di scrivere dei messaggi ai nostri interlocutori e accorgersi di aver sbagliato a scrivere solo dopo aver inviato il messaggio. Modificare i messaggi è una funzione molto utile ma al momento non è disponibile in WhatsApp ma presente nel suo diretto concorrente Telegram.

La possibilità di poter modificare un messaggio invece di scriverne un altro per correggere il precedente è di una comodità assoluta. Lo sanno bene gli utenti  Telegram come il sottoscritto.

E’ da un pò che gli aficionados di WhatsApp ne implorano l’implementazione ma ancora si brancola nel buio in attesa dell’aggiunta. Speriamo di vederla arrivare quanto prima.

Telegram, come anticipato poco sopra, ha implementato la funzione da diverso tempo ormai.

I messaggi inviati tramite Telegram, sia nelle chat private che nelle chat di gruppo, possono essere modificati fino a due giorni dopo l’ invio. Per modificare il messaggio basta un tap sul messaggio da correggere  per far apparire una finestra contenente diverse voci affiancate dalle rispettive icone.

Tra loro vi è l’opzione “Modifica” affiancata dall’icona di una matita che selezionata ti consentirà di apportare le dovute correzioni al messaggio.  Quando si modifica un messaggio la correzione viene visualizzata all’interno dello stesso con una dicitura sulla destra “modificato” per informare l’/gli interlocutore/i dell’avvenuta modifica.  

Foto del profilo personalizzabili dei tuoi contatti 

WhatsApp consente agli utenti di inserire una foto personalizzata da associare al proprio profilo rendendolo così unico.

Se quest’ultimo potrebbe sembrare un elemento distintivo per riconoscere facilmente i nostri contatti non sempre è così, alle volte è fuorviante soprattutto se si mette la foto di un paesaggio, un animale domestico o un bambino.

Difficilmente si potrà risalire ad occhio a chi appartiene quel contatto. Per far sì che si possa individuare facilmente l’interlocutore sarebbe bello poter adottare la personalizzazione della foto offerta da iMessage.

Ogni utente può personalizzare le foto del profilo dei propri contatti. Ovvero, sarai tu a scegliere come più ti aggrada la foto del profilo che verrà mostrata nelle conversazioni , così da rendere quella persona riconoscibile in ogni momento.

Pianificare l’invio di un messaggio

Un’altra interessante funzione da adottare in WhatsApp è la pianificazione dell’invio dei messaggi. Quest’ultima è approdata qualche mese fa su Telegram e Gmail. Un’opzione molto comoda perché consente di inviare il messaggio in un secondo momento, quando sappiamo che l’altra persona lo leggerà.

ZapClone

Ecco come utilizzare WhatsApp su due telefoni contemporaneamente

WhatsApp, il client di messaggistica, non è il top ma nonostante tutto è quello  più utilizzato sul globo terrestre. Dando uno sguardo alla tua rubrica ti accorgerai che il 99,9% dei tuoi contatti ne fa uso. Un vantaggio non indifferente per essere certi che il messaggio inviato venga letto. Oggi vi segnaliamo un’applicazione, ZapClone, che […]

0 comments
WhatsApp

WhatsApp introduce l’invio predittivo delle immagini

WhatsApp, il client di messaggistica utilizzato da 1,5 milione di persone, si appresta ad introdurre l’invio predittivo delle immagini grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale all’interno dell’applicazione. La nuova funzione al momento è disponibile nella versione stabile sui dispositivi  della mela mentre per i possessori di terminali Android è ancora in fase di test sull’ ultima beta […]

0 comments
whatsapp youtube

WhatsApp introdurrà anche su Android la riproduzione in-app di YouTube

L’ ultima beta di WhatsApp, ossia la v2.18.102 ha introdotto una delle funzioni più richieste, ovvero la possibilità di bloccare la registrazione delle note vocali così da non dover più tenere premuta l’icona del microfono per inviare una nota. Una funzione così importante quest’ultima da oscurarne un’altra portata in dote dalla beta di WhatsApp che i […]

0 comments

Senza ombra di dubbio questa opzione renderebbe molto più comodo l’invio di un messaggio tramite WhatsApp. Saremo noi a decidere quando inviarlo nel momento più opportuno. Sono certo che in molti utenti vorrebbero godere di  questa funzione all’interno dell’applicazione. Arriverà prima  o poi? Bho!!!! Chi lo sa !!!!

Nome Utente

Come ben sai WhatsApp è un’applicazione alla quale bisogna associare il nostro numero di telefono per il suo funzionamento. Non tutti gli utenti impazziscono per questa cosa qua, se potessero ne farebbe a meno visto che altre app di messaggistica offrono di meglio, e tu? Personalmente mi piacerebbe potermi identificare con un nome utente o ID.

Non solo renderebbe molto più semplice il tutto ma ne gioverebbe anche la nostra privacy. Non ci vuole molte ad aggiungerla visto che  molte altre applicazioni già lo consentono.

Solo per citarne alcune: Telegram, Facebook Messenger, Line o WeChat funzionano con un nome utente. Con queste applicazioni puoi aggiungere persone o aprire conversazioni senza bisogno del numero di telefono dell’interlocutore. Se introdotta, diverrebbe un’ opzione molto comoda e al tempo stesso consentirebbe un buon uso di WhatsApp in ogni momento.

Bots

Telegram BotI bots, sono dei software che, accedendo alla Rete e sfruttando gli stessi canali utilizzati da utenti in carne e ossa, sono in grado di svolgere i compiti più vari in maniera completamente autonoma. Negli ultimi tempi abbiamo visto un uso crescente di Bot utilizzati all’interno di applicazioni come Facebook Messenger o Telegram.

whatsapp

Stickers WhatsApp, ecco a voi i primi packs di adesivi

Il pressing sull’imminente rilascio degli Stickers esclusivi WhatsApp  diventa sempre più insistente. Da sole voci di corridoio sono apparsi e molto presto li potremo inviare. I primi a pubblicarli i ragazzi di WaBetaInfo, mostrando i primi stickers che raggiungeranno il client verde di messaggistica  WhatsApp. Gli stickers trapelati che potete vedere dalle immagini qui in basso […]

0 comments

Telegram è l’app per eccellenza dove i bot hanno preso piede in modo esponenziale. Con l’introduzione  dei bots all’interno di WhatsApp si aggiungerebbe funzioni molto varie e interessanti al tuo account nell’applicazione.

Al momento in cui scriviamo, com’è noto, non disponiamo di bot in modo nativo in WhatsApp, e questo limita l’accesso a determinate funzioni nell’app. Peccato non poterne disporre come nel suo antagonista.

I bot di Telegram ci consentono di godere di molte funzioni interessanti come ad esempio le e-mail nell’app , ricevere promemoria, chiedere previsioni meteo, partecipare a giochi di domande e risposte e molto altro ancora . Inoltre, abbiamo la possibilità di crearne uno nostro . Se implementato sarebbe qualcosa di molto interessante per WhatsApp. 

Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo !

Se ti va unisciti a noi su Google+, Facebook, Twitter, sul nostro canale TelegramFlipboard.

Follow @TwisterAndroid

Huge love for Android

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami