Salve cari amici e amiche di Twister Android, dopo un lungo silenzio eccoci qui pronti a scendere nuovamente in pista per continuare il lavoro interrotto il mese scorso ed informarvi per quanto possibile sulle ultime novità del “Robottino Verde”. Ci auguriamo che qualcuno abbia sentito la nostra mancanza o per lo meno lo speriamo.

Tra le tante notizie emerse durante il nostro “letargo primaverile”, quella che ci ha maggiormente colpito è il rilascio della nuova versione della tastiera dell’ officina Google, siglata 5.0, per le numerose novità introdotte e che molti di voi avranno già provveduto ad installare, curiosi come San Tommaso di veder con mano quali esse siano.

Bando alle ciance e scopriamo insieme quali migliorie gli sviluppatori di mamma Google hanno apportato alla tastiera di casa.

In primis è possibile notare una maggior fluidità della tastiera, forse un effetto placebo, ma questa è la mia impressione personale dopo averla installata e usata dopo una staffetta tra le mie tastiere preferite ma  non vi dico quali sono….

Navigando all’ interno delle impostazioni balza subito all’ occhio che non è più disponibile il tema holo, quello che ha accompagnato per un lungo corso l’ impostazione stilistica della tastiera,di certo non ne sentiremo la mancanza anche se ci eravamo tanto affezionati ormai.

Col nuovo update adesso è possibile impostare a piacimento l’altezza della tastiera per meglio adattarla al nostro dispositivo ed ai nostri gusti personali; finalmente anche Big G ha capito che c’è chi la vuole grande e chi piccola, un’ impostazione questa che già in molte tastiere presenti sul Play Store è presente da molto tempo.

Aggiunta una funzione indispensabile per tutti coloro che dispongono un dispositivo dalle dimensioni generose i così detti phablet come ad esempio il Nexus 6p ovvero la modalità ad una mano per poter scrivere velocemente il testo con l’uso di una sola mano a seconda che siate mancini o destrorsi oppure ambo-destro, così non avrete più modo di lamentarvi ed imputare la colpa alla tastiera quando sbaglierete a scrivere.

Per attivarla basterà un semplice tap prolungato sul tasto invio per far apparire la funzione ed attivarla oppure pigiare il tasto della virgola, dopo di che potrete scegliere se spostarla a sinistra oppure a destra come dall’ esempio in basso.

Un’ altra novità interessante riguarda la tastiera numerica ora disponibile in una modalità a tutto schermo oltre a quella già in uso sulle precedenti versioni, per attivarla non dovrete far altro che selezionare il primo tasto in basso a sinistra, per intenderci sulla stessa riga dello spazio.

Nel caso abbiate la necessità di visualizzare solo la tastiera numerica a tutto schermo senza le lettere è possibile selezionare il tasto dei numeri adiacente lo spazio come raffigurato in basso.

Anche le emoji, divenute un must to have nella scrittura di testi inviati che consentono ormai di esprimere i propri sentimenti attraverso l’uso delle simpatiche faccine e  divenute un cult nelle applicazioni di messaggistica più blasonate come WhatsApp e Telegram, ora è possibile facilmente inviarle senza affidarsi ad app di terze parti.

Per farlo basterà semplicemente un “tap” sul tasto invio e selezionare l’icona delle emoji oppure pigiare il tasto in basso a sinistra e accedere alla tastiera con le lettere e le emoticon sulla prima linea,e nel caso vorrete accedere a tutte le altre da quest’ ultima vi è il tasto dedicato in basso a sinistra dello spazio, che dire una piccola novità che non ci dispiace e a voi?

Sembra che in questo aggiornamento quelli di Big G abbiano pensato proprio a tutto, anche ad uno swipe per accedere facilmente ai caratteri speciali, sì avete capito bene, se avrete la necessita di applicare un carattere speciale non dovrete far altro che effettuare uno swipe da sinistra verso destra sulla punteggiatura della tastiera oppure lettere per far apparire come per magia il carattere speciale.

L’ultima,  ma non per questo meno importate delle altre viste finora, è la possibilità di eliminare le parole suggerite dalla tastiera nel caso non siate soliti utilizzarle, come dall’ esempio non dovete far altro che posizionarvi sulla parola suggerita e selezionarla, una volta fatto apparirà una schermata per confermare la rimozione della stessa.

Se ancora non l’ avete installata sul vostro terminale vi lasciamo il link in basso.

Gboard: la tastiera Google
Gboard: la tastiera Google
Developer: Google LLC
Price: Free
  • Gboard: la tastiera Google Screenshot
  • Gboard: la tastiera Google Screenshot
  • Gboard: la tastiera Google Screenshot
  • Gboard: la tastiera Google Screenshot
  • Gboard: la tastiera Google Screenshot
  • Gboard: la tastiera Google Screenshot
  • Gboard: la tastiera Google Screenshot
  • Gboard: la tastiera Google Screenshot

Cosa ne pensate? L‘ avete provata?  Vi e piaciuta ?

Fatecelo sapere commentando l’articolo in basso e le nostre pagine social: Google+Facebook e Twitter. Ora potete seguirci anche sul nostro canale Telegram e su Flipboard

Vi informiamo che abbiamo deciso di aprire uno spazio sulla nuova piattaforma appena nata in casa Google ovvero “#Spaces” per dar voce a tutti voi con suggerimenti e proposte per il nostro blog. Ringraziamo anticipatamente chi vorrà partecipare a questa nuova esperienza. Per farlo basterà cliccare sul link: https://goo.gl/spaces/nDuShgBiT81ZmRux9

Non dimenticate di condividerlo con i vostri amici.

Huge love for Android

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami