La realtà virtuale si sta diffondendo sempre più e fra non molto le nostre case saranno invase da questa nuova tecnologia che stravolgerà il nostro modo di intendere ed approcciarsi al gioco ed all’ intrattenimento, con progetti come Oculus Rift il visore di realtà virtuale o gli Occhiali di Google, solo per citarne qualcuno. Se anche voi siete desiderosi di provare la realtà virtuale per immergervi nel “futuro già presente” eccovi una selezione dei migliori visori VR in commercio pronti a regalarvi un’ esperienza full immersion.

Gear VR

Il visore Gear VR di Samsung dedicato espressamente agli ultimi top di gamma della casa coreana, ovvero Galaxy S7 e S7 Edge, potrà essere utilizzato anche su terminali meno recenti come Galaxy Note 5, Galaxy S6 e S6 Edge.

Grazie al suo peso ridotto e al cinturino che avvolge la testa anche le sessioni di gioco più intense non saranno avvertite in particolar modo dal vostro corpo.

Sul lato destro sono posti i controlli del volume e un touchpad, mentre sul bordo superiore in corrispondenza dell’ alloggio dello smartphone vi è un interruttore che consente di regolare facilmente le impostazioni del visore, utile soprattutto per coloro che indossano gli occhiali. Anche la parte interna del visore dove si poggia il naso sembra essere molto comoda, oltre a poter regolare la cinta in base alla circonferenza della vostra testa.

Freefly VR

Il secondo visore che vi proponiamo è il Freefly VR in grado di poter essere usato sia sui dispositivi così detti dmsrtphone Mini che sui più recenti phablets, a corredo troviamo un controller GLIDE wireles, non molto più grande di un pollice, un piccolo joystick, ideale soprattutto per i giochi, che consentirà di esplorare tutto quello che vi si presenterà davanti ai vostri occhi con la mano o.col solo movimento della testa. Grazie a questo controller potrete affrontare orde di zombie, camminare nelle tombe egizie o tirare il cavo del paracadute e molto altro ancora.

 

Il Freefly è rivestito con in imbottitura in pelle nella parte interna che poggia sul naso garantendo così un comfort eccezionale, il che lo rende straordinariamente confortevole da indossare. Per aggiungere a questo, l’auricolare Freefly VR eccelle veramente quando si tratta di mantenere il vostro smartphone Android in luogo come si sta in gioco. Il dispositivo è dotato di un meccanismo che spinge diverse imbottiture contro il dispositivo per renderlo aderente.

INNORI® Occhiali 3D Visore

Il terzo di questa kermess è il INNORI® Occhiali 3D Visore, un visore VR compatibile con gran parte degli smartphone presenti sul mercato compresi anche i phablets con schermo da 6 pollici. Una volta inserito il dispositivo aIl’ interno della cover estraibile potrete regolare la distanza focale ed iterpupillare azionando i due interruttori presenti sulla parte superiore del visore, quello grande regolerà la distanza focale mentre quello più piccolo posizionato al centro del tasto più ampio vi consentirà di impostare la distanza interpupillare.

L’ INNORI® Occhiali 3D Visore è dotato di un paio di lenti di alta qualità, che consentono di ingrandire le immagini senza distorcerle, offrendo così agli utenti di godere di un’ottima esperienza visiva. Inoltre grazie al cinturino a forma di T si adatterà facilmente alle caratteristiche facciali degli utenti.

VIGICA VR DIY 3D

La quarta proposta è il VIGICA VR DIY 3D aquistabile ad un prezzo di gran lunga inferiore rispetto agli altri visori proposti in alto, dal design elegante e minimalista,con cinghie regolabili per ottimizzare l’esperienza visiva, inoltre supporta tutti i dispositivi in commercio fino ad una dimensione massima di 6 pollici. Un ottimo compromesso per avvicinarci alla realtà virtuale senza spendere troppo.

Cardboard Google

Per ultimo ma non per questo meno importante abbiamo lasciato la cardboard di Google e il primo visore dedicato alla realtà virtuale lanciato per la prima volta al Google I/O 2014, grazie al quale è possibile costruirsi il proprio visore di realtà virtuale utilizzando semplicemente cartone, un paio di forbici e colla che consideriamo la scelta più indicata per i neofiti. Sui vari store on line potrete trovare diverse imitazioni dell’ originale ad un prezzo nettamente inferiore di quello proposto da Big G, per acquistarne uno made in Google ci vogliono 15 euro mentre sul web è possibile reperirle per molto meno.

Ne abbiamo dimenticato qualcuno ?

Fatecelo sapere commentando l’articolo in basso e le nostre pagine social: Google+, Facebook e Twitter.

Ora potete seguirci anche sul nostro canale Telegram e su Flipboard

Non dimenticate di votare l’articolo se vi è piaciuto e di condividerlo con i vostri amici.

Huge love for Android