Spark Mail Android è  disponibile al download sul Play Store come promesso dal Team Readdle il medesimo giorno dell’uscita di scena di Inbox by Gmail.

Inbox, l’applicazione email col quid in più che ha rivoluzionato il nostro modo di gestire la posta elettronica e l’organizzazione della stessa lascia la sua l’eredità a Gmail che saprà far sue quelle peculiarità ma al contempo lascia un vuoto……

Un vuoto che il team Readdle   si dice pronto a riempire con Spark mail, l’applicazione che ha messo  a segno 100 milioni di installazioni nell’universo Apple.

Noi di Twister Android abbiamo avuto la fortuna di testare in anteprima Spark mail come molti altri partecipanti al programma beta della stessa indetto dai developer per assaporare le primizie contenute in essa.

Chi è Spark Mail Android e perché potrebbe essere il perfetto sostituto di Inbox e Gmail?

Spark mail nasce nel “lontano” 2015 come client di posta elettronica per iOS  portando in dote una serie di funzioni interessanti in grado di far la differenza tra quelle presenti sullo store Apple.

Spark mail fa della semplicità di utilizzo, delle gesture  e del look minimal, pulito ed elegante, i suoi cavalli di battaglia conquistando fin da subito simpatie tra gli utenti della mela che lo hanno  scelto come cliente di posta elettronica preferito. L’idea  che spinse il team Readdle a creare Spark fu la voglia smisurata di ideare un client email  fatto a misura di utente che poteva essere utilizzato anche per il lavoro non solo ad uso personale.

Tra le tante funzioni succulenti presenti in Spark mail quella che l’ha lanciata nell’olimpo delle app del suo genere  e “Smart Inbox” .Essa consente di raggruppare le email in base alla loro importanza e per categoria di appartenenza mostrato all’utente le e-mail più importanti nella parte superiore della posta in arrivo .

Spark Mail AndroidSpark è progettata per fare risparmiare quanto più tempo possibile nella gestione delle email per avere tutto sott’occhio in un baleno. In un futuro prossimo anche su Android potremo veder arrivare le risposte rapide presenti sulla versione iOS. Nel frattempo possiamo godere  della ricerca intelligente di email o file grazie al motore di ricerca interno e al linguaggio naturale. Pianificare email per inviarle in un secondo momento, archiviarle, aggiungere un promemoria, contrassegnarle come lette o semplicemente cancellarle direttamente dalla casella postale.

Le notifiche email targate Spark mail sono intelligenti grazie agli algoritmi utilizzati dal team Readdle. Quest’ultimi riescono a filtrare la posta in arrivo selezionando quelle prioritarie da notificare e  accantonano quelle ritenute non meritevoli della nostra attenzione istantanea.

Spark mail è disponibile gratuitamente sul Play Store per poter usufruire di tutte le sue funzione per uso personale.  Solo i team composti da più di 2 persone dovranno scrivere un abbonamento per poter condividere le mail, le bozze o discutere di un argomento per poter conoscere l’opinione dei vari membri in merito direttamente dalla casella di posta elettronica.

Spark – Email App di Readdle
Spark – Email App di Readdle
  • Spark – Email App di Readdle Screenshot
  • Spark – Email App di Readdle Screenshot
  • Spark – Email App di Readdle Screenshot
  • Spark – Email App di Readdle Screenshot
  • Spark – Email App di Readdle Screenshot
  • Spark – Email App di Readdle Screenshot
  • Spark – Email App di Readdle Screenshot
  • Spark – Email App di Readdle Screenshot

Il meglio di Spark per Android

Sincronizzazione multipiattaforma

Oggi giorno siamo soliti usufruire dello stesso account su tutti i dispositivi in nostro possesso e per molti di noi configurare l’accesso alla propria email e gestirlo con le varie applicazioni proprietarie o non sul terminale è qualcosa da urlo di Munch.

Fortunatamente con Spark questo non succederà perchè grazie alla sua vena multipiattaforma basterà semplicemente accedere a un dispositivo, sia esso tablet o smartphone  Android, iPhone, iPad o computer Mac per poter configurare l’applicazione e tutte le sue opzioni disponibili per ritrovarle su tutti i terminali dotati di Spark..

Spark consente non solo di aggiungere una mail  di servizio ma anche di accedervi tramite l’ account Google, così facendo non sarà più necessario inserire la password del nostro indirizzo di posta elettronica ogni qualvolta  volta viene associato un nuovo dispositivo.

Il tuo design

Spark è un’applicazione che offre un’esperienza utente facile e intuitiva grazie alla sua interfaccia. Una volta aperta vi si farà largo Smart InBox con le e-mail ritenute più importanti delle altre.. Dopo trovan posto quelle  lette o contrassegnate come completate. Tuttavia, sarà possibile in qualsiasi momento modificare lo stato scorrendo verso sinistra o destra sulle stesse.

Il menù di Spark è molto spartano, solo 4 opzioni a disposizione tra cui scegliere: email contrassegnate, ricerca, il tab per scrivere una nuova mail e tasto per accedere al menù laterale, dove si celano tutte le altre opzioni dell’applicazione.

Personalizzazione

Altra caratteristica  degna di nota in Spark è la possibilità di personalizzare al meglio l’applicazione come più ci aggrada. Accedendo al Menù delle Impostazioni vi è l’opzione “Personalizzazione” che consente non solo di modificare le diverse sezioni della barra laterale dell’applicazione come l’ordine o il numero delle sezioni da visualizzare ma molto altro ancora. Avremo anche la possibilità di  posizionare  “widget” verso l’alto  oppure in basso per accedere rapidamente alle  diverse sezioni della posta elettronica.

Non finisce qui…..

Spark MailLa personalizzazione di Spark non finisce qui perchè saremo in grado di bloccare l’accesso all’app tramite la nostra impronta digitale , impostare un promemoria per una determinata  e-mail per riaprirla in un giorno predestinato, gestire la posta elettronica come un team o pianificare l’invio in un secondo momento.. Spark mail è un’app ricca di dettagli tanto da diventare la preferita tra gli utenti Apple.

4 features per poter essere il top  client e-mail

La perfezione come sappiamo non esiste ed è solo una chimera ma a volte ci si può avvicinare. Spark per Android è ancora in fase embrionale ed è privo di alcune funzioni presenti sull’omonimo della Mela. Ben presto anche la versione del Robottino Verde si uniformerà a quella Apple come assicura lo stesso Team Readdle: risposte rapide, modelli di posta e integrazione con servizi di terze parti.  Nonostante i buoni propositi manca un poco di sale per essere “ER MEGLIO” (il migliore come dicono i romani):

Anteprima degli allegati nella Posta in arrivo: introdotta da Inbox per poi giungere su Gmail con gli ultimi aggiornamenti. Una funzione di cui senti la mancanza se non c’è l ‘hai. Poter visualizzare gli allegati all’interno di un’e-mail in arrivo offre un risparmio di tempo.

Messaggi raggruppati : come non dimenticare il fantastico modo di raggruppare i messaggi dello stesso argomento di Inbox . Spark ha in dote l’organizzazione intelligente per categorie, ma non è in grado ancora  di incanalare i messaggi relativi allo stesso viaggio o agli acquisti.

  • Calendario integrato: un calendario integrato come quello già presente sulle varianti iOS e MacOS. Sembra che gli sviluppatori siano al lavoro per portare anche sul Robottino Verde Android questa funzionalità.
  • Tema scuro : Ormai divenuto la feature Android più desiderata  in questo 2019 Spark per Android ne è sprovvisto a differenza della versione MacOS.

Spark MailSpark Mail Android: la mia personale opinione

Spark mail è arrivata da poco sullo Store Google ma mi ha conquistato fin da subito diventando la mia applicazione preferita per consultare e gestire l’e-mail.

Spark Mail nonostante sia destinata ad uso prettamente professionale ha mantenuto nel tempo la semplicità e fruibilità d’uso “dal lontano 2015” che anche un neofita saprà apprezzare.

Più la si utilizza e più se ne apprezza la bontà. Ha tutto quel che serve per poter rimpiazzare degnamente Inbox e Gmail senza alcun pentimento. I futuri aggiornamenti spingeranno molti utenti ad  adottarla come client email preferita secondo il mio modesto parere . Siamo solo all’inizio e promette molto bene.

 

Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo !

Se ti va unisciti a noi su Google+, Facebook, Twitter, sul nostro canale TelegramFlipboard.

Follow @TwisterAndroid

Huge love for Android