Per i futuri possessori del Nexus 5X arriva l’annuncio che tutti stavano aspettando: il team TWRP ha aggiunto il supporto ufficiale al nuovo smartphone di casa Nexus.

In attesa che venga reso disponibile anche sul Play Store Italia (questione di giorni ormai) ,si spalancano le porte del modding grazie al rilascio ufficiale della custom recovery TWRP, ritenuta da molti come la migliore recovery per l’installazione di ROM, kernel ed altri file zip.

Per tutti coloro che vorranno provare questa versione, vi informiamo che al momento non è supportata la decrittazione (decodifica dei dati) attivata di default sul dispositivo, e che è necessario lo sblocco del bootloader.

LEGGI ANCHE: [Guida] Come sbloccare il Bootloader del Nexus 5X

Nel caso vogliate procedere avrete bisogno di formattare il dispositivo e flashare un’immagine modificata, oppure attendere che il team di TWRP riceva il suo Nexus 5X e inizi a lavorare alla funzionalità per aggiungere il supporto nelle prossime versioni.

Cosa ne pensate ?

Fatecelo sapere commmentando l’articolo in basso e sulle nostre pagine social: Google+, Facebook e Twitter.

Huge love for Android