I
l Team Google, nella serata di ieri, ha indetto una AMA (Ask Me Anything) su Reddit  per sciogliere tutte le curiosità degli utenti e fornire maggiori dettagli sui nuovi dispositivi Nexus 5X e Nexus 6P.
Di seguito vi postiamo tutte le curiosità, i segreti e i dettagli emersi durante la conversazione:

Perchè il prezzo dei devices differisce molto tra Europa e USA: una domanda che ha creato non poco imbarazzo fornendo una risposta molto evasiva. La differenza di prezzo nei due mercati secondo Google è data dall’impossibilità di poter stabilire un prezzo equo per entrambi perchè influenzato da molti fattori come ad esempio regolamentazioni del mercato, tassazioni e canali di distribuzione. La loro mission è cercare di raggiungere il maggior numero di utenti per acquistare i nuovi Nexus pur essendo consapevoli di aver deluso le aspettative.

Display Nexus 6P: lo schermo è realizzato da Samsung ed è un Amoled QHD di ultima generazione con risoluzione di 1.440 x 2.560 pixel (WQHD).

 Caratteristiche della memoria Interna: entrambi i Nexus utilizzano una memoria di tipo eMMC 5.0

Confermata l’ assenza dell’ USB 3.1: Nexus 5X e Nexus 6P dispongono di USB 2.0 nonostante siano dotate di USB Type-C

Scelta della RAM per Nexus 5X: la scelta di optare per solo 2GB di RAM per il Nexus 5X ha consentito di raggiungere un ottimo compromesso tra qualità e prezzo, regalando all’utente finale un’ esperienza d’uso molto piacevole. Questa scelta non è piaciuta molto a tutti gli utenti.

Perchè non è stata integrata la ricarica wireless: perchè ritenuta superflua vista la presenza della USB Type-C dotata di una reversibilità, che rende il tutto più facile e pratico, e della capacità di ricaricare il terminale molto velocemente (solo 97 minuti per il Nexus 6P).

Perchè è stato proposto il Nexus 5X in una versione da 16 GB di memoria interna: per offrire il giusto compromesso tra qualità e prezzo.

Nuova Fotocamera da 12.3MP: entrambi i device montano lo stesso sensore fotografico posteriore, Sony IMX377, che consente una resa eccezionale in ogni condizione di luce grazie alle caratteristiche in dotazione:: pixel da 1,55 um e apertura f/2.0 con autofocus laser. Solo per il Nexus 6P sono state previste funzioni fotografiche più avanzate: slow-motion a 240 fps, Smartburst e EIS.

Perchè manca lo Stabilizzatore Ottico sui device: perché ritenuto superfluo visto la ricca dotazioni di sensori montati su entrambi i dispositivi e le varie correzioni software di cui dispongono.

Perchè la scelta di produrre i nuovi smartphone è ricaduta su LG e Huawei: la scelta di realizzare un nuovo smartphone con LG è il frutto del grande amore riversato dagli utenti per il precedente Nexus 5, mentre la nuova partnership con il colosso cinese Huawei è nata dalla voglia innata di Google di sperimentare e dare la possibilità a nuovi produttori di entrare nel mondo Google Nexus. Noi pensiamo che quest’ultima sia stata determinata dalla volontà di Big G di tornare un Cina in grande stile dalla porta principale grazie a Huawei.

Cosa indicano la P e X nei device : La X nel Nexus 5X indica la X del nome Nexus mentre la P nel Nexus 6P sta per Premium.

Lettore di impronte: Android Marshmallow ha introdotto il supporto al sensore biometrico ritenuto, al momento, il miglior metodo per proteggere lo smartphone.

Posizionamento dell’NFC: sul Nexus 6P si trova all’interno della banda nera della fotocamera insieme a tutte le antenne dello smartphone (Wi-Fi, LTE, Bluetooth, A-GPS e così via) per garantire un miglior segnale mentre sulNexus 5X è stato posizionato intorno alla fotocamera.

Crittografia Software: entrambi i device sono dotati di crittografia software, perchè considerata più affidabile e veloce di quella hardware.

 Cosa ne Pensate?

Fateci sapere cosa ne pensate commentando l’articolo in basso e sulle nostre pagine social: Google+, Facebook e Twitter.

Huge love for Android

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami