L’annuncio della chiusura di Inbox by Gmail, il client e-mail alternativo di casa Google, dopo ben 4 anni di onorato servizio, in favore di Gmail, lascia un posto vacante che il Team Readdle “si dice”pronto a riempire con Spark mail.

Spark mail, per chi ancora non ne avesse sentito parlare, è una delle migliori applicazioni di posta elettronica disponibile per iOS. Molto presto si colorerà di verde per vestire il robottino Android, forse sarà già disponibile sul Play Store  il medesimo giorno della cessazione di Inbox by Gmail prevista per il 2 Aprile.

A darne notizia lo stesso team Readdle qualche giorno fa con un tweet sul social dell’uccellino blu pubblicato con l’’account ufficiale dell’app.

Spark MailSecondo il team Readdle la loro applicazione Spark mail ha 7 frecce più di Inbox nel proprio arco come decantato  in un articolo pubblicato sul loro blog. Oltre a mettere in evidenza le peculiarità dell’applicazione stessa nell’ articolo si sottolinea a più riprese che non si tratta di un puro esercizio di stile come è/era Inbox ma di una vera e propria app utilizzata da milioni di utenti soddisfatti.

Se le  3.975 valutazioni presenti sull’Apple Store sono vere, come supponiamo che siano la maggior parte di esse, gli utenti Android potranno disporre di un’altra buona applicazione alternativa a Gmail  per gestire le proprie e-mail da scegliere nel ricco catalogo del Google Store.

Spark, Caratteristiche Principali

Spark MailCome anticipato poco sopra Spark ha saputo conquistarsi negli ultimi anni una buona fetta di utenti della mela che l’hanno preferita a molte altre presenti sul market  Apple grazie alla multipiattaforma di cui è dotata e alla compatibilità con i principali provider di servizi come Yahoo, Outlook, iCloud, Exchange, Gmail e altri.

Quello che rende Spark mail attraente ed irresistibile sono alcune peculiarità che la distinguono dalle altre del suo genere come ad esempio lo Smart Inbox, che raggruppa le email in base alla loro importanza mettendo in secondo piano quelle ritenute secondarie così da consentire all’utente di gestire più facilmente il tutto. E’ provvisto di un motore di ricerca interno in grado di effettuare ricerche email tramite il linguaggio naturale o digitando un link o un file.

Spark MailCon Spark Mail sarà possibile pianificare le e-mail per inviarle in seguito , ricevere notifiche di lettura e creare modelli personalizzati di e-mail. Inoltre offre la possibilità di posticipare la lettura delle e-mail di qualche ora o giorni, contrassegnare le conversazioni come lette/non lette, archiviarle o eliminarle con un semplice tocco.

Condividere le bozze col proprio team o discutere privatamente di una email direttamente dalla casella di posta per ottenere rapidamente l’opinione dei tuoi compagni di squadra per creare una risposta più consona nel caso di dubbi ma non solo.

Per sapere se Spark raggiungerà gli utenti Android bisognerà aspettare ancora qualche giorno. Personalmente anch’io sono ansioso di provare Spark mail per testare in prima persona le sue virtù. Vi terremo informati, parola di Twister Android.

Se l’articolo ti piace condividilo. Se ti fa riflettere, commentalo. Se non ti piace, passa oltre. Se puoi linkarlo, fallo !

Se ti va unisciti a noi su Google+, Facebook, Twitter, sul nostro canale TelegramFlipboard.

Follow @TwisterAndroid

Huge love for Android

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami