WhatsApp, il client di messaggistica utilizzato da 1,5 milione di persone, si appresta ad introdurre l’invio predittivo delle immagini grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale all’interno dell’applicazione.

La nuova funzione al momento è disponibile nella versione stabile sui dispositivi  della mela mentre per i possessori di terminali Android è ancora in fase di test sull’ ultima beta di WhatsApp come affermato dai ragazzi di Wabetrainfo

Come funziona il nuovo invio predittivo di WhatsApp

Vediamo come funziona: un’operazione molto semplice di cui l’utente nemmeno si accorge perché il tutto si svolge via  server ed è impercettibile all’occhio umano.

In pratica prima di inviare una fotografia, WhatsApp sarà in grado di analizzare se state inviare quella foto oppure no.

Immaginate di aver appena scatto un selfie o scattato uno screenshot da inviare a qualcuno, WhatsApp grazie all’uso dell’intelligenza artificiale presume che state per inviare quella foto e la carica direttamente sui server per inviarla con largo anticipo.

Prima che decidiate fisicamente di inviare la foto non verrà inviato niente ma solo precaricato sui server. In teoria dovrebbero essere cancellate dal server se non inviate.

Con questa nuova funzione WhatsApp renderà molto più semplice l’invio delle foto, un’operazione che molti di noi fanno quotidianamente che apprezzeranno.

Come sempre, si dovrà attendere un paio di settimane per vederla arrivare sulla versione stabile ma se avete fretta di provarla non dovete far altro che installare l’ultima beta. Tranquilli funziona senza alcun problema come abbiamo avuto modo di provare noi stessi.

Qui in basso vi lasciamo il link per partecipare al Programma Beta WhatsApp.

Programma Beta WhatsApp

Fateci sapere la vostra commentando l’articolo in basso e le nostre pagine social: 

Google+,Facebook e Twitter. Ora potete seguirci anche sul nostro canale Telegram e su Flipboard.

Follow @TwisterAndroid

Non dimenticate di condividerlo con i vostri amici.

Huge Love for Android

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami